Meteo, ancora caldo sull’Italia: solo dal 21 clima più fresco

Domenica 15 luglio sarà l’ultimo giorno di Minosse, scalzato da forti venti di bora di origine scandinava: lunedi’ le temperature caleranno di 7 gradi al nord e sul versante adriatico e si registrera’ un calo generalizzato dell’umidita’ nel resto del Paese, ma la tregua sara’ breve: un paio di giorni, e la colonnina di mercurio tornera’ a salire per l’espansione di un nuovo anticiclone. Il primo vero break dell’estate è previsto per il prossimo fine settimana quando a sorpresa, un nucleo di aria fresca finlandese puntera’ dritto verso l’Italia.

Durante questo fine settimana l’Italia resta di fatto divisa in due, con temporali sulle Alpi, in Piemonte, Lombardia e Triveneto e temperature oltre i 40 gradi in Sicilia e in Puglia, soprattutto nel ragusano, nel siracusano e nel foggiano. Anche i romani dovranno continuare a fare i conti con 34 gradi particolarmente afosi. Roma e Napoli boccheggeranno fino al 20 luglio con 34-35 gradi costanti, ma dal 18 al 20 luglio un po’ tutta l’Italia se la vedra’ con temperature sopra le medie stagionali: 34 al nord, 36 al centro e 38 sul resto del sud e nelle isole. Poi, tra il 21 e il 22 l’attesa rinfrescata.

NESSUN COMMENTO

Comments