Meredith, Colloqui a base di sesso fra Amanda e secondino del carcere

Un articolo del Sun, intitolato "L’ordalia sessuale di Amanda Knox", parla delle conversazioni private fra la giovane americana e un secondino del carcere di Capanne. Fonte dell’articolo sarebbe il diario che Amanda ha tenuto per i quattro anni che l’hanno vista dietro le sbarre: "Sono rimasta scandalizzata quando ho capito che voleva parlare di sesso", ha scritto nel diario Amanda, sottolineando che era "fissato sull’argomento sesso, con chi l’avevo fatto e se mi era piaciuto". "Quando capivo che voleva parlare di sesso, cercavo di cambiare argomento", ha aggiunto nelle sue "memorie".

La 24enne americana era quindi "costretta" a parlare di sesso, secondo quanto riporta il Sun, che ha anche contattato il secondino: sì, è vero, ha detto l’uomo, la cui identità rimane segreta, le ho chiesto quanti fidanzati avesse avuto, però "a parlare di sesso cominciava sempre lei".

NESSUN COMMENTO

Comments