Mc Donald, nel menu presto 10 prodotti Dop

Dieci prodotti a denominazione d’origine protetta debutteranno presto nei menu’ della catena del Mc Donald. Lo ha anticipato Mauro Rosati, segretario generale della Fondazione Qualivita che dell’operazione non ha voluto svelarne i dettagli, tempi e modi verranno illustrati a fine maggio, quanto invece l’obiettivo, ossia quello di elevare lo standard della qualita’ nella ristorazione a tutti i livelli.

L’annuncio e’ stato dato in occasione della presentazione del nuovo marchio Q-Qualivita elaborato dalla Fondazione per la certificazione volontaria delle aziende del canale Ho.Re.Ca, ossia le industrie alberghiera e della ristorazione, che punta a valorizzare la produzione agroalimentare italiana certificata Dop, Igp, Stg e biologica. L’uso del marchio sara’ concesso alle imprese del settore che rispondono ai requisiti di comunicazione trasparente, attenzione al consumatore, valorizzazione dei prodotti di qualita’, in base ad un apposito disciplinare. ‘Con questo strumento abbiamo voluto dare un supporto al mondo produttivo ma anche far capire alla gente la differenza che c’e’ tra un prodotto certificato e uno che non lo e’, ha spiegato Rosati, sottolineando che in Italia sono 21 milioni le persone che consumano ogni giorno un pasto fuori casa. Ad accertare la conformita’ dell’azienda ai requisiti previsti dal regolamento sara’ il Csqa, l’ente terzo di certificazioni a cui e’ affidata la procedura di controllo.

NESSUN COMMENTO

Comments