Marò italiani all’estero, Pinotti (Difesa): li riporteremo a casa

Roberta Pinotti, ministro della Difesa, a Mix24 su Radio 24 parla del caso dei due marò trattenuti da oltre due anni in India. “Porteremo via i due marò, nel senso che devono tornare in Italia. Se non chiudiamo con il governo indiano, andremo all’arbitrato. Arbitrato – spiega il ministro – vuol dire che noi non accettiamo che ci possa essere la giurisdizione indiana e lo portiamo a livello internazionale. Dato che l’arbitrato e’ lungo, noi speriamo di poter trovare ancora un’intesa, perche’ crediamo che anche i ministri indiani possono riconoscere che i loro militari in missione debbano godere dell’immunità funzionale. Su questo punto speriamo di trovare un’intesa".

"Non voglio credere che la trattativa e’ stata incerta con l’India per non compromettere le commesse di Finmeccanica. Se i marò sono stati traditi da Monti? Non rispondo, non glielo voglio dire perchè sono responsabilità di un governo precedente".

NESSUN COMMENTO

Comments