Maltempo sull’Italia, ma a metà settimana torna l’estate

Pioggia e temporali su diverse zone del Paese. Ma metà settimana le temperature torneranno a salire, si toccheranno i 25 gradi

Settimana iniziata all’insegna del maltempo su gran parte dell’Italia. Temporali su Abruzzo, Molise e sud. Allerta arancione della protezione civile in 4 regioni. Forti venti da nord e sensibile calo delle temperature.

Nella giornata di martedì dovrebbe migliorare, secondo gli esperti del meteo, ma tra Sicilia e Calabria sarà ancora molto forte il rischio di temporali e nubifragi.

Nei prossimi giorni le temperature continueranno a scendere quasi ovunque, attestandosi su valori inferiori a quelli tipici del periodo. Ci attende un cambio di clima abbastanza brusco. Addirittura questa mattina è scesa la neve sull’Appennino centrale.

Comunque a metà settimana le temperature torneranno a salire e in molte zone del Paese sono attesi valori nella norma o leggermente al di sopra. Dunque tra martedì e mercoledì il clima tornerà ad essere gradevole, quasi primaverile. In alcune zone dello Stivale persino estivo, con punte di 25 gradi.

STATO DI ATTENZIONE IN VENETO PER VENTO FORTE

La situazione meteorologica che interesserà il territorio regionale del Veneto comporterà dal pomeriggio di domani fino alle prime ore di giovedì 25 ottobre un’intensificazione dei venti da nord sui rilievi, che saranno da tesi a forti, molto forti in alta quota. Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha dichiarato lo Stato di Attenzione per vento forte sulle zone montane e pedemontane dalle ore 12.00 di domani alle 12.00 di giovedì.

SU CAMPANIA PROSEGUE ALLERTA METEO

La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato la criticità idrogeologica fino alle 16 di domani pomeriggio. Dalle 22 di stasera, considerata un’attenuazione dei fenomeni, il livello di allerta passa da arancione (attualmente in vigore) a giallo. Si prevedono ancora “precipitazioni sparse, anche a carattere di moderato rovescio o temporale con raffiche di vento nei temporali”.