Maltempo, Roma: 2mila posti per senza fissa dimora

"Salgono a duemila i posti per le persone senza fissa dimora messi a disposizione dall’Amministrazione capitolina in collaborazione con le associazioni di ispirazione cattolica, la Croce Rossa Italiana e l’ azienda ospedaliera S. Camillo – Forlanini. Grazie, inoltre, alla collaborazione tra Sala Operativa Sociale comunale, Croce Rossa Italiana e Unitalsi di Roma, 170 malati oncologici dializzati che avevano difficolta’ di movimento a causa della neve sono stati portati negli ospedali di riferimento dove dovevano effettuare le cure necessarie, e poi accompagnati nelle proprie abitazioni". Lo dichiara in una nota il vicesindaco di Roma Capitale, Sveva Belviso.

‘Ai 700 posti di accoglienza del circuito ordinario, quelli, cioe’, aperti tutto l’anno, e ai 600 allestiti nelle 13 strutture del Piano freddo capitolino, si aggiungono ulteriori 600 posti allestiti nelle ultime 48 ore in seguito al peggioramento delle condizioni atmosferiche, cosi’ suddivisi: 150 posti messi a disposizione da Croce Rossa Italiana in via Toscana e dall’Azienda ospedaliera San Camillo Forlanini; 350 nelle strutture dell’ ex Fiera di Roma, Via Visso e via Tiburtina; 100 nel sottopasso dell’Eur; 50 letti aggiuntivi a quelli gia’ presenti nelle strutture del Piano Freddo, per un totale di circa duemila posti riuscendo cosi’ a coprire in termini di accoglienza e assistenza le persone che fino ad oggi ne hanno fatto richiesta – aggiunge Belviso -. Nelle ultime 24 ore, inoltre, sono stati 400 gli interventi effettuati dalla Sala Operativa Sociale capitolina su segnalazione’.

‘Nel ringraziare tutte le realta’ che stanno collaborando con l’Amministrazione capitolina in queste ore complesse per la nostra citta’ – conclude il Vicesindaco – rinnovo ancora una volta l’ appello ai cittadini affinche’ segnalino al numero verde della Sala Operativa Sociale 800.440022 situazioni di disagio sulle quali intervenire’.

NESSUN COMMENTO

Comments