Maltempo, allarme in Toscana per arrivo forti piogge

Il problema ora e’ il maltempo in arrivo, annunciato per giovedi’ sul nord-ovest della Toscana. I lavori di ripristino dei servizi e di ripulitura di abitazioni, negozi, uffici, strade e argini proseguono alacremente. Ad Aulla e’ stata ristretta la ‘zona rossa’ e si sta lavorando alla pulitura dei tombini. Lo comunica l’Unita’ di crisi regionale che si e’ installata presso il Comune.

Tra le tante attivita’ in corso, si legge in una nota della Regione Toscana, c’e’ il ripristino del collegamento con Stadano, che potrebbe essere effettuato gia’ da domani sera, utilizzando un tratto di corsia di emergenza dell’autostrada. Parana continua invece ad essere raggiungibile solo con un collegamento d’emergenza, ma militari e tecnici della Provincia stanno verificando la possibilita’ di un collegamento piu’ stabile. Nell’ambito dei servizi e’ il sistema fognario quello che richiede maggiori interventi. Verso la normalizzazione invece il servizio idrico, come pure l’erogazione di corrente elettrica sulla linea principale, ma restano problemi alle singole utenze. Il quotidiano della popolazione e’ pero’ ancora lontano dalla normalita’. Sono 1900 i pasti e 2500 i panini distribuiti ogni giorno, a cui si aggiunge la fornitura alle famiglie di generi alimentari e vestiario. In attesa della firma da parte del presidente del Consiglio dell’ordinanza di nomina di Enrico Rossi a commissario straordinario per l’emergenza in Lunigiana, giovedi’ 3 novembre si insediera’ ad Aulla l’Ufficio della Regione. Interverra’ il presidente Rossi che incontrera’ anche le categorie economiche e commerciali.

NESSUN COMMENTO

Comments