Makepeace island, 10mila dollari a notte per un’isola tutta per voi

Stanchi della routine quotidiana? Stressati dal lavoro? Volete passare qualche giorno lontano da tutto e da tutti, dall’ufficio, dagli amici, dai parenti, dal traffico? Volete una vacanza fuori dal comune, full relax, con la massima privacy, senza rinunciare ad ogni comfort e a servizi cinque stelle? Allora questa che vi presentiamo è l’opzione che fa per voi.

Prenotate un aereo per l’Australia e preparatevi a vivere una vacanza come non l’avete mai vissuta. Ecco l’isola della pace e della serenità, Makepeace island: con la sua forma che ricorda un cuore, vi garantirà giorni tranquilli e romantici, se sceglierete di andarci con la vostra dolce metà.

Dovete essere pronti, però, a non badare a spese: l’isola di 25 acri che può ospitare fino a 22 visitatori, è in affitto per una cifra che va dagli 8.300 dollari fino ai 15.000 a notte. Mica bruscolini, eh?

L’isola è di proprietà di Richard Branson, patron di Virgin Group, che ha deciso di aprire, per la prima volta, le porte della sua isola privata circondata dal fiume Noosa in Australia. Makepeace island è stata acquistata nel 2003 dal magnate britannico e dal suo socio Brett Godfrey per avere un luogo appartato dove poter trascorrere le vacanze in assoluto relax e lontano da occhi indiscreti.  Branson spiega di aver deciso, insieme al suo socio, di mette in affitto l’isola "nei periodi in cui né io né Brett siamo in visita, in modo che anche altre persone possano godere delle sue strutture e del suo fascino dell’isola”.

Allora, siete pronti? Sull’isola a forma di cuore troverete una dimora di lusso, la Bali House, due ville per gli ospiti, una piscina, un centro benessere, un grande campo da tennis e un teatro. Mani al portafoglio, non siate tirchi! Che dite? Per una vacanza del genere vi tocca indebitarvi per 30 anni? Avanti, si vive una volta sola!

NESSUN COMMENTO

Comments