MAIE e Forza Italia si incontrano per parlare di italiani all’estero

Vittorio Pessina (a sinistra nella foto) e Ricardo Merlo

Si è tenuto in settimana l’incontro tra l’On. Ricardo Merlo, presidente del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero, il senatore Vittorio Pessina, responsabile nazionale del dipartimento Italiani all’estero di Forza Italia, e Paolo Romani, presidente dei senatori forzisti, uno degli uomini più vicini al presidente Silvio Berlusconi.

“Si è trattato di un lungo incontro, durante il quale si sono toccati tutti i temi che più da vicino interessano gli italiani all’estero, tra cui la questione della cittadinanza italiana, l’Imu, la rete consolare”. E’ quanto dichiara il senatore Pessina in una nota.

“Romani si è potuto rendere conto personalmente, una volta ancora, di quanto Merlo sia inserito nella realtà degli italiani all’estero, di quanto sia utile la sua conoscenza delle problematiche degli italiani nel mondo”. “MAIE e Forza Italia – prosegue Vittorio Pessina – hanno iniziato un percorso di collaborazione ormai da tempo: troveremo il modo di accelerare questi scambi informativi con rapporti sempre più frequenti, Romani lo ha confermato”.

Guardando al futuro del partito: “Da settembre in poi, probabilmente, si capirà molto di più circa il futuro di Forza Italia e del centrodestra in generale, e in quel momento anche l’incontro con il Movimento Associativo di Merlo potrebbe svilupparsi con maggior certezza. Nel mese di settembre – assicura in conclusione Pessina – Forza Italia inizierà ad essere operativa, ora si sta ristrutturando e sta riprendendo vitalità. Dopo l’estate, tutto sarà molto più chiaro e saremo pronti alle sfide più immediate, come il referendum costituzionale di autunno”.

NESSUN COMMENTO

Comments