M5S, Grillo alla Camera: ‘siamo al 60%, vinciamo Europee e poi Politiche’

Beppe Grillo è arrivato da pochi minuti a Montecitorio per partecipare con i deputati del Movimento 5 Stelle al ‘Restitution Day’. Il leader di M5S prima di fare ingresso alla Camera si è fermato al bar Giolitti, in via del Vicario, per consumare due caffè sotto l’occhio attento delle telecamere. Alla domanda dei giornalisti con quale percentuale pensa di vincere le elezioni Europee il comico ha risposto: "Non lo so, abbiamo fatto dei sondaggi che ci danno al 60%".

Colazione da Giolitti, dunque, il celebre bar a due passi da Montecitorio, per il leader del M5S. Entrato nel bar ha abbracciato calorosamente una supporter del M5S. Poi ha ordinato due caffe’, uno per se’ e l’altro per la sua fan. Dopo poco la donna si e’ allontanata, cosi’ il leader pentastellato ha mandato giu’ due caffe’, uno dopo l’altro, tra i sorrisi divertiti dei baristi e dei curiosi che lo fotografavano.

"Sono un po’ stanco", dice allo staff della comunicazione e cerca un paio di occhiali da sole. Gli vengono prestati, Grillo si specchia ed esce nella ressa di taccuini e microfoni che non lo lasciano finchè non varca l’ingresso di palazzo Montecitorio.

A chi gli chiedeva un commento sul possibile risultato delle elezioni europee, ha risposto: "Come forza unica siamo già al primo posto", ha aggiunto. "Vinciamo le europee e poi andremo alle politiche".

Entrando a Montecitorio, notando la presenza di diversi commessi, dipendenti della Camera, Grillo ha detto: "Quando veniamo qui ne licenziamo un po’ di queste persone. Sono in due davanti a un ascensore".

NESSUN COMMENTO

Comments