Lo riprende con il cellulare mentre fa sesso e poi lo ricatta: arrestato tunisino

I Carabinieri di Roma hanno arrestato un 25enne, tunisino, incensurato, per aver tentato di estorcere denaro ad un uomo sposato, 59enne di Roma, con il quale aveva avuto alcuni rapporti sessuali.

I due si erano conosciuti su un social network per poi incontrarsi. Durante tali incontri, all’insaputa della vittima, lo straniero aveva effettuato delle riprese con il telefonino. Dopo un po’ lo straniero ha chiesto 5 mila euro altrimenti avrebbe rivelato tutto alla moglie, pubblicando i video su internet.

Dopo varie insistenti richieste e minacce, il 59enne ha deciso di sporgere denuncia ai Carabinieri che hanno monitorato un incontro avvenuto all’interno di un parcheggio di via La Storta, nel corso del quale la vittima ha consegnato il denaro richiesto al suo estorsore, che e’ stato quindi immediatamente bloccato e arrestato dai militari in borghese appostati nelle vicinanze.