Liverpool, Luis Suarez fa marcia indietro: ‘Ho sbagliato, chiedo scusa’

Luis Suarez fa marcia indietro. All’indomani della mancata stretta di mano a Patrice Evra prima del calcio d’inizio della gara col Manchester United, l’attaccante del Liverpool – che era al rientro dopo 8 giornate di squalifica che gli erano state inflitte proprio per gli insulti razzisti rivolti al terzino francese in occasione della gara dell’ottobre scorso ad Anfield Road – chiede ufficialmente scusa. "Ho parlato con il mio allenatore e ho capito di avere torto – ha detto Suarez al sito dei Reds -. Ho deluso Kenny Dalglish, il club e tutto cio’ che rappresenta. Sono dispiaciuto. Ho fatto un errore e mi dispiace. Avrei dovuto stringere la mano a Patrice Evra e per tutto questo voglio scusarmi. Voglio solamente pensare al calcio e lasciarmi tutto alle spalle".

NESSUN COMMENTO

Comments