Lingua italiana nel mondo, Tavoni (ICoN) al CGIE: “Collaboriamo per far conoscere la nostra cultura”

"Nel nostro Consorzio ci sono 17 importanti università che rappresentano quasi la metà del sistema universitario italiano", "stiamo per compiere 20 anni”

Mirko Tavoni, presidente di ICoN – Consorzio di Università italiane che promuove la lingua e la cultura italiana attraverso l’e-learning, intervenuto alla seconda giornata di lavoro della plenaria del Consiglio generale degli italiani all’estero, in corso alla Farnesina, ha detto: “Collaboriamo insieme, il nostro desiderio è mettere in moto sinergie per far conoscere la lingua e la cultura degli italiani nel mondo”.

Tutte le attività di ICoN “non sono elitarie o accademiche – spiega Tavoni -, ma finalizzate a rendere familiare la lingua italiana attraverso la modalità dell’e-learning by doing”.

“Nel nostro Consorzio ci sono 17 importanti università che rappresentano quasi la metà del sistema universitario italiano”, “stiamo per compiere 20 anni. Nell’applicazione dell’e-learning nello studio dell’italiano, abbiamo quattro campi di azioni: corsi di laurea, corsi di lingua italiana, master post laurea e corsi di formazione per docenti di italiano nel mondo”.