Libia, procuratore Tribunale Aia a Tripoli: colloqui su Said Al-Islam Gheddafi

Il procuratore capo del Tribunale penale internazionale dell’Aia, Luis Moreno Ocampo, e’ arrivato questa mattina a Tripoli per colloqui sul processo a Saif al-Islam Gheddafi, figlio dell’ex leader Muammar Gheddafi. Nella capitale libica, Ocampo sara’ impegnato in colloqui con il primo ministro Abdul-Rahim al-Keib e con altri esponenti della leadership locale.

Il tribunale dell’Aia chiede di poter giudicare Saif al-Islam, che e’ accusato di crimini contro l’umanita’, ma le nuove autorita’ di Tripoli non consegnano l’imputato e sostengono che debba essere processato dai tribunali locali. Il 39enne ex delfino di Gheddafi e’ detenuto nella citta’ di Zintan, circa 160 km a sud-ovest di Tripoli.

Secondo la tv satellitare al-Jazeera, Ocampo visitera’ anche la citta’ di Misurata per raccogliere informazioni sulle accuse rivolte da alcuni gruppi per i diritti umani, che parlano di violenze e abusi commessi dalle milizie anti-Gheddafi.

NESSUN COMMENTO

Comments