Libia, Giallo Gheddafi: è stato ucciso il Colonnello?

In questo momento tutti i telegiornali del mondo e tutti i siti web d’informazione aprono con la notizia della morte di Gheddafi. Al Jazeera, emittente araba, conferma che il Colonnello è stato ucciso: sarebbe stata ammazzato mentre cercava di fuggire da Sirte. Gheddafi sarebbe stato gravemente ferito nel raid e poi avrebbe perso la vita mentre in ambulanza veniva trasportato alla volta di Misurata.Ma è giallo sulla notizia: non si capisce bene se Gheddafi sia stata davvero ucciso, o solo catturato, o nulla di tutto questo. Le notizie che arrivano, infatti, provengono dai media arabi. Gli organismi internazionali non possono nè confermare nè smentire: il dipartimento di Stato americano non e’ ancora in grado di confermare che Gheddafi sia stato catturato o addirittura che sia morto. "In questo momento – ha detto un portavoce – il dipartimento di Stato non e’ in grado di confermare le notizie di stampa sulla cattura o occusione di Gheddafi".

Al contrario, il portavoce del Cnt è sicuro: il Colonnello è morto.

BERLUSCONI  ‘La guerra e’ finita. Sic transit gloria mundi…’. E’ quanto ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, aprendo l’Assemblea del Gruppo Pdl a Montecitorio, commentando cosi’ – a quanto viene riferito da alcuni presenti – le notizie che giungono dalla Libia, secondo cui Muammar Gheddafi sarebbe stato ucciso.
 
BORGHEZIO, A GHEDDAFI ONORE DELLE ARMI ‘La fine di Gheddafi, morto combattendo nel ridotto dei suoi ultimi fedeli, e’ indubbiamente una fine gloriosa. Sono stato uno dei pochi (forse il solo) a levare con forza la mia voce contraria per il modo in cui era stato ossequiato in Italia, non essendo certamente un nostro amico, ma cio’ non mi impedisce di dichiarare oggi con altrettanta forza che gli va riconosciuto cavallerescamente l’onore delle armi’. Cosi’ il parlamentare europeo della Lega Nord, Mario Borghezio, ha commentato le notizie provenienti dalla Libia, precisdando di parlare ‘a titolo personale’.

NESSUN COMMENTO

Comments