Liberalizzazioni, Reguzzoni: Governo Monti se la prende con i piccoli

"Il governo massacra i piccoli. Non si agisce sugli amici banchieri e petrolieri. Abbiamo gia’ presentato una mozione a un ministro che ha il ruolo piu’ importante del governo che ha prodotto pochi risultati e quei pochi sono stati negativi. Il governo ha toccato i piccoli, queste non sono liberalizzazioni". Lo dice Marco Reguzzoni, capogruppo della Lega alla Camera, intervistato dal Tgcom24, dopo aver annunciato la mozione di sfiducia del suo partito contro il ministro Passera. "Stanno toccando i benzinai, i commercianti, i trasportatori – sottolinea- categorie di persone oneste che hanno sempre pagato le tasse. Cio’ significa portare tensioni sociali che si tradurra’ in settimane di scioperi. Abbiamo una palese monopolio nel trasporto aereo come sulla tratta Milano Roma, li’ non si interviene quando invece la normativa lo prevede. Questo non si vuole fare per gli amici, i pezzi grossi, banchieri e petrolieri".

La Lega, aggiunge Reguzzoni, continua a fare le sue proposte. "Sulla liberalizzazione del trasporto aereo – spiega- abbiamo fatto una mozione praticabile ma il governo ha detto no". Sul tema della giustizia commenta: "Noi non condividiamo il provvedimento svuota carceri. Come e’ possibile che nel giro di tre mesi si va tutti d’accordo sulla giustizia? E’ ipocrisia".

Bossi andra’ al comizio di Maroni? "Non so- risponde- domenica io saro’ a Milano a manifestare contro questo governo e contro le nefandezze che sta combinando".

NESSUN COMMENTO

Comments