Legge di stabilità, Garavini (Pd): Il Pd difende gli italiani all’estero

“Il Pd ha eliminato una discriminazione fiscale dalla legge di stabilità che avrebbe colpito i lavoratori nel mondo. Infatti, i connazionali che lavorano all’estero, ma pagano le tasse in Italia, potranno continuare a beneficiare delle detrazioni Irpef per famigliari a carico, al pari di chi lavora in Italia”. Lo dice Laura Garavini, parlamentare del Partito Democratico eletta nella Circoscrizione Europa, dopo l’approvazione in commissione Bilancio dell’emendamento presentato dai deputati Pd eletti all’estero. “Stiamo attraversando un brutto periodo: le risorse sono pochissime e i sacrifici inevitabili”, continua Laura Garavini, “ma il Pd lavora per mantenere gli italiani all’estero tra le priorità da difendere. È un’ulteriore conferma della svolta impressa dal Partito Democratico, nonostante le enormi difficoltà, rispetto alle politiche dell’abbandono portate avanti nei confronti dei connazionali nel mondo dal Governo Berlusconi”.

NESSUN COMMENTO

Comments