Lega, Salvini: auguri a Tosi, ma in Veneto vincerà Zaia

Dopo lo strappo di Flavio Tosi, sindaco di Verona ribelle, la Lega Nord in Veneto è certamente più debole. Oppure no? Nella disputa interna al Carroccio tra Matteo Salvini e Flavio Tosi, il 66% degli elettori leghisti si schiera con il segretario (e dunque con Luca Zaia, in corsa per la rielezione in Veneto). E’ il risultato di un sondaggio di Ixè per Agorà (Raitre). Il 20%, invece, dà ragione al sindaco di Verona. "Non è trascurabile il 20 percento a Tosi – ha osservato Roberto Weber, presidente Ixè -, bisognerebbe vedere quanto questo dato pesi in Veneto".

Intanto Matteo Salvini si dice dispiaciuto dello strappo di Tosi: “Eravamo amici, ora mi dice di tutto. Con lui ho finito le guance da porgere, me ne farò una ragione. La Lega non è un tram da cui sali e scendi, lui voleva prendere il posto di Zaia o condizionarlo. Ha scelto un’altra formazione politica, non porto rancore. Gli faccio tanti auguri".

Intervenuto a La Zanzara su Radio 24, il Matteo padano, a Tosi che parla di tradimento di un patto, replica così: "Il patto non esisteva. Due anni fa si era detto: tu fai il segretario, io Tosi il leader del centrodestra. Ma il mondo è cambiato e non siamo mica andati dal notaio, parlavamo come io parlo con voi, una cosa assolutamente informale. E poi, dov’è questo centrodestra oggi? Tosi al massimo arriva al 6-7%, la Moretti al 30. Zaia non perderà mai, è un’ipotesi irrealizzabile, come la Juventus che perde lo scudetto. In Veneto c’è gente di sinistra che pur di non votare la Moretti voterebbe chiunque". "La Moretti ha le stesse possibilita’ di vincere in Veneto quante ne ha il Milan di vincere lo scudetto. Abbiamo la Lega ai massimi storici, abbiamo raddoppiato gli iscritti e andremo a vincere in Veneto come ci dicono sia i sondaggi che le sensazioni. Piu’ che altro sara’ Renzi che dovra’ dimettersi se noi riusciremo a vincere in Liguria e Toscana".

Insomma, per Salvini ormai "Tosi e’ un capitolo chiuso. Lui ha fatto la sua scelta. Se si candida gli facciamo gli auguri, poi decidono i veneti tra i 2 competitori che saranno Zaia e la Moretti. Quella di Tosi era una battaglia di ambizione personale". L’alleanza con Forza Italia? "Forza Italia ha detto piu’ volte che sosterra’ Luca Zaia e di questo siamo contenti".

NESSUN COMMENTO

Comments