Lega, Maroni: PdL con Monti? Noi avanti da soli

(SICKI)- MILANO, 22/01/2012 - MANIFESTAZIONE LEGA NORD -GOVERNO LADRO GIU' LE MANI DA CASE E PENSIONI- NELLA FOTO ROBERTO MARONI. FOTO SICKI/ {TM News - Infophoto} Citazione obbligatoria {TM News - Infophoto}

Roberto Maroni taglia corto: il PdL sostiene Monti? Peggio per loro, noi andiamo da soli alle elezioni, per vincere. Questo il succo del ragionamento dell’esponente leghista di primo piano. Alfano sta con il professore bocconiano, anche se questo vuol dire perdere la Lega? "Peggio per loro. Noi la decisione l’abbiamo già presa, qualcuno ha pensato che stessimo scherzando, ma non stiamo scherzando. Questa uscita di Alfano è la presa d’atto di una decisione che noi avevamo preso sovranamente".

Non sono piaciute ai lumbard le parole che il segretario del PdL ha pronunciato nello studio di "Che tempo che fa", intervistato da Fabio Fazio. Alle prossime elezioni amministrative, quindi, il Carroccio dovrebbe presentarsi da solo agli elettori. Finita, almeno per ora, a quanto pare, l’alleanza con il Popolo della Libertà.

L’ex ministro dell’Interno oggi ha incontrato a Via Bellerio Umberto Bossi. La linea è confermata: la Lega correrà da sola e non ci sarà nessuna deroga. "Se il Pdl sostiene Tosi a Verona e gli altri nostri sindaci bene – ha detto Maroni -, ma sostenere i nostri candidati sindaci ovunque vuol dire dare indicazioni di votare Lega".

In un post su Facebook Maroni fa la sintesi: "PdL resta con Monti. Peggio per loro. Avanti tutta allora, a cominciare dalle prossime elezioni amministrative per vincere da soli. Forza Lega".

NESSUN COMMENTO

Comments