Lega, la prima Pontida di Salvini (VIDEO) – di Ricky Filosa

Domenica ItaliaChiamaItalia ha trasmesso in diretta tv, grazie a Tele Padania, il tradizionale raduno della Lega Nord a Pontida. Ho potuto seguire dall’inizio alla fine l’intervento che dal palco ha svolto il segretario federale del Carroccio, Matteo Salvini. Intervento che ho apprezzato moltissimo, sia nei contenuti che per la forma con cui è stato svolto.

La Lega, lo racconto sempre, per me – a livello politico – è stato il primo amore, fin dai tempi del liceo, da quando a Monza l’unico partito che si faceva sentire fra i giovani era quello di Bossi. Da allora sono passati vent’anni, la Lega è cresciuta, è stata partito di governo oltre che di lotta, ha provato la gioia dei successi e la vergogna degli errori commessi (quando il Carroccio ha sbagliato, ha fatto pulizia in pochi giorni): e oggi è guidata da un giovane uomo che è partito dal basso ed è arrivato ad essere il leader delle camicie verdi.

Mi ha appassionato Salvini, con il suo entusiasmo, il suo parlare chiaro e diretto al proprio popolo e a tutti quegli italiani stanchi di una immigrazione incontrollata, di una moneta unica che ci ha impoverito, di una politica bravissima a dragare risorse ma senza destinarle a chi ha più ne ha bisogno, a chi cerca dignità e lavoro.

Alla fine del suo intervento, Matteo è sceso dal palco e ha percorso il pratone salutando uno a uno i militanti presenti: ha stretto mani, si è lasciato abbracciare e fotografare, ha cercato il contatto diretto con la sua gente e l’ha trovato.

Era evidente, osservando le immagini trasmesse da Tele Padania: i leghisti lo adorano, la base verde impazzisce per Matteo. Un giovane che crede in quello che fa e lo dimostra, lavorando sodo, instancabilmente, e rischiando nuovi percorsi, con coraggio. Oggi infatti Salvini sarà in Sicilia, nel Sud Italia, lì dove la Lega non era mai arrivata. Quella stessa Lega che alcune settimane fa ha aperto la prima sede a Roma, in quella “Roma ladrona” delle origini, considerata oggi pronta a cambiare e a farsi colorare di un po’ di verde leghista.

Se la politica è passione, sacrificio e visione; se significa dedicarsi ai cittadini e al Paese e battersi fino in fondo per i valori in cui si crede, beh, Matteo Salvini è un buon esempio per le nuove generazioni, a prescindere dalle proprie opinioni personali. Parola schietta e risposta sicura; è il volto pulito della Lega rinnovata. E ispira fiducia.

Twitter @rickyfilosa

NESSUN COMMENTO

Comments