Lasagna napoletana, ricetta perfetta per Carnevale

Ma anche per qualsiasi giorno dell’anno, in particolare la domenica. Un piatto gustosissimo della vera tradizione napoletana

La lasagna diventa napoletana in questo periodo di Carnevale, un must per tutte le famiglie che ha Napoli la portano in tavola almeno una volta durante le feste. Ma in realtà la lasagna napoletana si consuma tutto l’anno, la domenica in particolare, quando si riunisce tutta la famiglia. E’ una ricetta che piace a grandi e piccini, golosa e nutriente. Ecco come prepararla.

TEMPI
preparazione: 30 min
cottura: 5 ore
totale: 5 ore e 30 min

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

300 gr di sfoglie di lasagne
400 gr di fior di latte
3 uova
400 gr di ricotta romana
100 gr di pecorino

Per il ragù:

1 costina di maiale
1 salsiccia
250 gr di muscolo di manzo
50 gr di pancetta
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
1/2 bicchiere di vino rosso
1,5 lt di passata di pomodoro
sale
olio di oliva extravergine

Per le polpette:

250 gr di carne macinata
1 uovo
1 fetta di pane
20 gr di parmigiano
sale
olio di semi

PROCEDIMENTO Ecco dunque come fare la lasagna napoletana. Iniziate a preparare il ragù tagliando a tocchetti i tre tipi di carne. In una casseruola con dell’olio fate appassire il trito di cipolla, sedano e carota assieme alla pancetta a cubetti. Aggiungete quindi la carne e fatela cuocere per qualche minuto.

A questo punto mettete il vino e fatelo sfumare rigirando anche la carne di tanto in tanto. Inserite anche la passata di pomodoro e mescolate. Dal momento in cui il sugo riprende a bollire abbassate al minimo la fiamma e fate cuocere lentamente per 4 ore.

Quando sarà pronto sollevate i pezzi di carne più grossi e teneteli da parte.

Intanto preparate le polpette mettendo in una ciotola la carne macinata, l’uovo, il pane a tocchetti, parmigiano e sale. Amalgamate bene e formate con le mani tante piccolissime polpette. Friggete le polpette, in olio bollente, rigirandole.

Mettete la ricotta in una ciotola ed aggiungete una parte di sugo per poterla lavorare con una forchetta. Cuocete per qualche minuto in acqua bollente salata, con aggiunta di qualche goccia di olio, le sfoglie di lasagne. Man mano che saranno cotte sollevatele e mettete ad asciugare su di un canovaccio pulito.

Intanto bollite le uova per 10 minuti in un pentolino con dell’acqua. Quindi sbucciatele e tagliatele a fette.

Preparate la lasagna cospargendo la pirofila con un mestolo di ragù. Adagiate quindi il primo strato di sfoglie (se necessario tagliatene qualcuna) e ricopritelo con della ricotta.

Aggiungete quindi il fior di latte a tocchetti e poi le uova.

Ripetete i passassi mettendo anche le polpette e la spolverata di pecorino. Ricoprite nuovamente mettendo ricotta e passata di pomodoro.

Terminate con una spolverata di pecorino e cuocete in forno già caldo a 200 °C circa 30 minuti.

La vostra lasagna napoletana è pronta per essere portata in tavola.