Lapo Elkan: “Renzi provinciale, non è un Macron ma un micron”

"Tra Berlusconi e Di Maio? Berlusconi come imprenditore ha fatto grandi cose, poi al governo ha deluso. Di Maio? Vediamo se quaglia”

“Avevo riposto molto speranze in RENZI, poi quando e’ salito al governo, sono cadute tutte. Si piace troppo e questo e’ pericoloso sia per lui che per noi. E’ molto provinciale, non e’ un Macron, e’ un “micron”. Serve meno personalismo,

Lapo Elkann, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7, parla anche di politica. Matteo Renzi? “Avevo riposto in lui molte speranze – dice Lapo – ma poi quando è salito al governo sono cadute tutte”. Il problema del segretario dem? “Si piace troppo, questo è pericoloso per lui e per noi. Renzi è molto provinciale, non è un Macron ma un ‘micron’. Serve meno personalismo – aggiunge il rampollo della Fiat – meno egocentrismo e meno voler parlare di tutto e di niente”.

“Tra Berlusconi e Di Maio? Berlusconi come imprenditore ha fatto grandi cose, poi al governo ha deluso. Di Maio e’ molto bravo a parlare, ora dobbiamo vedere se e’ bravo a quagliare”, conclude.

NESSUN COMMENTO

Comments