Lampedusa, ancora sbarchi di clandestini

Ancora sbarchi a Lampedusa. Continuano ad arrivare profughi provenienti dal Nord Africa, persone che fuggono da guerra e carestia. Ieri ne sono arrivati più di 1200, ai quali si sommano quelli giunti nella notte, altri 450. Fra loro, una quarantina di donne e 4 bambini. E così oggi la situazione vede più di 2100 immigrati sull’isola, mentre si prevedono altri arrivi: sono stati infatti già avvistati al largo di Lampedusa due barconi con a bordo oltre 350 profughi.

La scorsa notte una sessantini di clandestini – che hanno dichiarato di provenire dall’Algeria – sono arrivati nella costa Sud della Sardegna.

Guardia Costiera e Guardia di Finanza sono sempre al lavoro per tenere sotto controllo la zona di mare interessata e per prestare soccorsi a questa gente che, anche grazie alla bella stagione, decide di mettersi in viaggio su imbarcazioni spesso di fortuna in cerca di una vita migliore, di una speranza.

Diverse decine di profughi verranno trasferiti in altre regioni italiane; tuttavia, si fa sempre più difficile la situazione che vede l’Italia troppo sola per ciò che riguarda il fenomeno dell’immigrazione. L’Europa non ci aiuta, e nel nostro Paese non ci può certo essere spazio nè lavoro per tutti.

NESSUN COMMENTO

Comments