Ladispoli compie 130 anni, “era un mercoledì come oggi”

“Era un mercoledì, quel 30 maggio 1888, quando il principe Ladislao Odescalchi e l'ingegner Vittorio Cantoni firmarono l'atto di compravendita di vari lotti di terreno sui quali avrebbero edificato le prime case di Ladispoli”

Marco Milano, assessore alla Cultura di Ladispoli, comune alle porte di Roma, in una nota ricorda che oggi Ladispoli compie gli anni. “Oggi la nostra città compie 130 anni”, afferma Milani in una nota.

“Era un mercoledì, quel 30 maggio 1888, quando il principe Ladislao Odescalchi e l’ingegner Vittorio Cantoni firmarono l’atto di compravendita di vari lotti di terreno sui quali avrebbero edificato le prime case di Ladispoli, era un mercoledì, proprio come oggi. I terreni tra Vaccina e Sanguinara avrebbero ospitato la ‘novella Alsio”’.

“Quanto tempo è passato e quante cose sono successe, ma Ladispoli è sempre lì, forte, viva più che mai, con tanta voglia di crescere, migliorare, redimersi. E allora buon compleanno Ladispoli, mille di questi giorni”, conclude.