LA SMENTITA | Nissoli (Fi), “non sto lavorando a disegno di legge per voto all’estero”

Fucsia Nissoli, deputata azzurra eletta nel Nord e Centro America: “Quelle riportate da ItaliaChiamaItalia sono notizie infondate, non lavoro a una proposta di legge per il voto all’estero e inoltre ho sempre cercato di unire le forze”

On. Fucsia Nissoli, Forza Italia

“Fucsia Nissoli, deputata Fi, preferisce giocare da sola. Da sola sta lavorando a una proposta di legge per modificare e migliorare il voto degli italiani nel mondo e non vuole sedersi a parlarne con nessuno, neppure con i suoi colleghi azzurri”. Questo è quanto si legge nell’ultimo editoriale del nostro direttore, Ricky Filosa.

L’On. Nissoli, eletta nella ripartizione estera Nord e Centro America, ci tiene a smentire questo passaggio: “Smentisco categoricamente ciò che viene affermato, visto che ho sempre cercato di unire le forze – dichiara in una nota – e sottolineo che non sto preparando alcun disegno di legge sul voto all’estero”.

Quelle riportate da Filosa sono dunque “notizie infondate”, fa sapere Nissoli, che in conclusione assicura: “Il mio obiettivo rimane quello di lavorare con tutti gli eletti all’estero. Mi chiedo, invece, quale sia l’obiettivo di ItaliaChiamaItalia”.

All’interrogativo dell’On. Nissoli rispondiamo subito: l’obiettivo di ItaliaChiamaItalia, oltre a quello di informare, promuovere dibattito e confronto e creare opinione, è spronare la politica e i 18 eletti all’estero a fare di più per gli italiani nel mondo. Oltre 600 proposte di legge sono già state depositate in Parlamento dai colleghi nazionali. Che fanno gli eletti oltre confine? Cosa aspettano per esempio a presentare una seria proposta di riforma per il voto degli italiani residenti all’estero? E’ già tardi.