La pizza della prossima stagione? Quella fritta o con kiwi e salmone

Ma è la “pizza Fritta Battocchio della Masardona” di Vincenzo Piccirillo che fa sciogliere davvero tutti i palati e assicura un gusto divino

Franco Pepe, della pizzeria Pepe in grani, è uno dei pizzaioli star al Napoli pizza Village che ha appena chiuso i battenti. Pepe è uno di quelli che guarda sempre al futuro e che tende ogni volta a innovare. La pizza? “Oggi – dice – è sempre di piu’ un piatto gastronomico a tutti gli effetti, con le creazioni che saranno inserite nei menu della prossima stagione, cerchiamo di creare un’emozione al palato che generi un ricordo positivo e piacevole”.

La “moda” che investirà la pizza già nei prossimi mesi è presto detta: ci sarà la “pizza Frutta” con kiwi e salmone, inventata da Gianfranco Iervolino, oppure la “pizza Tortellino”, con brodo di carne e Parmigiano, proposta da Stefano Callegari.

Ma è la “pizza Fritta Battocchio della Masardona” di Vincenzo Piccirillo che fa sciogliere davvero tutti i palati e assicura un gusto divino. La pizza fritta è cibo da strada, street food al 100%, roba per intenditori. E quest’anno al Napoli Pizza Village è andata a ruba. Nella prossima stagione probabilmente la vedremo in tutta Italia.

In ogni caso, ricordate: il vero segreto per una buona pizza, alla fine, sono gli ingredienti, meglio pochi ma buoni, perché sono l’identità di ciò che mangiamo.