La nave degli scambisti arriva nel Mediterraneo, partenza da Venezia

Vi saranno all’interno sale private ma anche spazi comuni per gli scambisti. Una specie di mille e una notte, con tanto di atmosfere vellutate e passionali

La love boat sbarca nel Mediterraneo. Alcuni possono pensare ad un vecchio telefilm targato anni Ottanta, in cui su di una nave da crociera si intrecciavano situazioni d’amore che spesso portavano ad un fidanzamento o a un matrimonio. Tutto all’insegna del romanticismo. Stavolta la nave in questione è un po’ particolare. Si tratta di una crociera pensata appositamente per gli scambisti. Una sorta di viaggio a luci rosse.

La partenza è imminente: il 26 settembre, da Venezia, inizierà il percorso del “Desire Venice Cruise”. Pare che la trovata sia stata di un tour operator messicano, che ha messo a disposizione per il viaggio un’intera nave.

L’itinerario, che si snoderà dal 27 settembre al 3 ottobre, comprende la partenza da Venezia, passando da Ravenna, Spalato, Dubrovnik, Zara, Koper e poi il ritorno a Venezia. Un paradiso della durata di otto giorni, per scambi di coppia e notti osè, magari a tema.

Vi saranno all’interno sale private ma anche spazi comuni per gli scambisti. Insomma una specie di mille e una notte, con tanto di atmosfere vellutate e passionali, studiate appositamente per gli adulti in cerca di emozioni. Una maniera per dedicarsi qualche giornata di assoluto relax, staccando la spina da un lavoro magari troppo stressante.

Dunque, al via situazioni per coppie che amano condire il rapporto a due con un pizzico di trasgressione, con giochi hot e sfide osè. Naturalmente occorrerà rispettare un po’ di galateo, per evitare di ritrovarsi in situazioni un po’ pesanti. I partecipanti potranno scegliere le cabine dove pernottare, da quelle più modeste, a quelle più lussuose. Non mancheranno nemmeno le suite.

Saranno solo coppie a partecipare alla crociera, o anche singles? Una delle regole principali sarà quella di non abbordare il personale dell’equipaggio. Quindi, regola numero uno, non mischiare il lavoro con il piacere. E ora, via libera per dare sfogo a tutte le fantasie a carattere erotico.

Comments