“La mia pizza? Prodotto artigianale, gourmet”: parla lo chef Carlo Cracco

“Non siamo una pizzeria. E se la confronti con i prezzi dei locali che ho intorno è tutto fuorché cara". “Il mio nuovo ristorante a Milano? E’ un impegno che mi assorbe totalmente”

Lo chef Carlo Cracco, già implacabile giudice di MasterChef, in un’intervista al settimanale ‘Oggi’ in edicola da giovedì parla del suo nuovo ristorante: “Il mio nuovo ristorante, in Galleria Vittorio Emanuele a Milano, richiede un impegno totale. Per questo ho mollato tutto il resto. Se voglio lasciare un ‘segno’ è da qui che devo partire”.

Cracco risponde anche alle polemiche sulla sua pizza: “È un prodotto artigianale, una pizza gourmet, non siamo una pizzeria. E se la confronti con i prezzi dei locali che ho intorno è tutto fuorché cara”.

Sul suo mestiere e sulla possibilità di avere un erede in famiglia: “Mi auguro che uno dei miei quattro figli mi segua, anche se questo mestiere è davvero difficile. Per ora insegno loro a divertirsi mangiando. Con una sola regola: finire sempre quello che si ha nel piatto”.