L’ESULE

    L’ESULE

     

    Esule

    lontano da te

    mia terra natia

    porto con me il profumo dei tuoi

    fiori

    i tuoi smaglianti colori

    la voce del tuo mare

    le memorie più dolci

    più care.

    Porto con me

    qui

    nel mio cuore trafitto

    tutto l’amore

    tutto l’ardore

    tutto il dolore

    della tua gente dispersa.

    Porto con me

    la memoria viva

    dei nostri morti

     

    Carlo d’Ambrosi

    NESSUN COMMENTO

    Comments