L’Italia tra le mete da sogno dei viaggiatori internazionali

??????????????

TripAdvisor®, il sito di viaggi più grande al mondo, ha annunciato oggi i risultati della terza edizione del TripBarometer, il sondaggio su strutture ricettive e viaggiatori più grande del mondo.

Lo studio semestrale, condotto per TripAdvisor dall’azienda indipendente di ricerca Ipsos, evidenzia i trend globali di viaggio a livello nazionale, continentale e mondiale ed è stato condotto su oltre 61.000 viaggiatori e albergatori di tutto il mondo, di cui 6.465 rispondenti dall’Italia. Svelando i cambiamenti dei piani di spesa dei consumatori e degli schemi di viaggio in tutto il mondo, il TripBarometer riporta anche le differenze di comportamento nelle abitudini di pianificazione e prenotazione dei viaggiatori.

Il budget di viaggio degli italiani sembra diminuire nel 2014 (€3.056, -2%), in controtendenza con la media mondiale (€4.489, +3%) e quella europea (€4.952, +2%). Più italiani pianificano di viaggiare quest’anno, con l’82% che ha in progetto viaggi internazionali (nel 2013 era il 71%) e il 91% viaggi in Italia (nel 2013 era l’88%).

L’Italia, insieme all’Australia, domina la classifica delle destinazioni che i viaggiatori globali sceglierebbero di visitare se i soldi non fossero un problema. L’Italia risulta essere una destinazione conveniente per i viaggiatori internazionali dato che solo il 27% degli albergatori locali pianifica di aumentare i prezzi.

La Francia conquista gli italiani, l’Italia conquista il mondo Analizzando i luoghi che gli italiani hanno visitato nei 12 mesi passati e i paesi che intendono visitare nei prossimi 12 mesi, la Francia domina la classifica delle destinazioni preferite dai viaggiatori italiani. Mentre l’Italia, insieme all’Australia, domina la classifica delle destinazioni che i viaggiatori globali sceglierebbero di visitare se non avessero limiti di budget; interessante notare che i viaggiatori cinesi sono gli unici ad aver messo il loro paese al primo posto della classifica delle destinazioni da sogno.

Italia destinazione conveniente per i viaggiatori globali La diminuzione del budget di viaggio dei viaggiatori italiani si riflette nella decisione dei business di evitare l’aumento delle tariffe. Solo il 27% degli albergatori italiani prevede, infatti, di aumentare i costi delle stanze, dato decisamente inferiore rispetto alla media globale (52%). Tra i paesi coinvolti nel sondaggio, gli albergatori marocchini sono gli unici meno propensi degli italiani ad aumentare le tariffe nel 2014 (16%).

Più viaggi, meno budget per gli italiani I viaggiatori sudafricani sono quelli che pianificano il maggior aumento del budget di viaggio quest’anno, con un aumento del 30% rispetto al 2013, seguiti da indonesiani, australiani e malesi. Anche se il 12% degli italiani pianifica di stanziare un budget superiore nel 2014, la maggior parte stanzierà un budget per i viaggi leggermente inferiore, scendendo da una media di €3,115 nel 2013 a una media di €3,056 nel 2014 (-2% rispetto al 2013). Ma, dall’altro lato, più italiani pianificano di viaggiare quest’anno, con l’82% che ha in progetto viaggi internazionali (nel 2013 era il 71%) e il 91% viaggi in Italia (nel 2013 era l’88%).

NESSUN COMMENTO

Comments