Juve, a Torino è delierio bianconero: decine di migliaia in centro

Fc Juventus' supporters celebrates after winning the Italian Serie A League at San Carlo Square in Turin, 6 May 2012. ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Decine di migliaia di tifosi bianconeri in delirio nel centro di Torino per salutare il pullman dei campioni d’Italia. Un’enorme folla assiepata lungo le vie e nelle piazze per salutare i bianconeri. Vengono scanditi i cori ‘Un capitano, c’e’ solo un capitano’, omaggio a Del Piero, ‘Siamo noi, siamo noi, i campioni dell’Italia siamo noi’.

In piazza San Carlo immancabile la scalata al monumento equestre nel ‘salotto’ della citta’: un gruppetto di tifosi vi hanno issato uno striscione con la scritta ‘La Signora cresce, non invecchia’.

Poco lontano due giovani si fanno fotografare con la scritta ’30 o 28, tutti gli altri sotto’, che fa considerare quanto in fondo si possa soprassedere sulla questione della terza stella, tanto tutte le altre societa’ – in Italia – hanno vinto meno della Vecchia Signora e nessuna e’ arrivata a due.

L’altra faccia della medaglia dell’irrefrenabile gioia bianconera sono i tanti rifiuti disseminati nel centro: i getti delle fontane in piazza Castello sono ostruiti da decine e decine di bottiglie di birra rotte o abbandonate e dalle trombette gettate a terra dopo l’uso. Si incontrano numerosi commercianti abusivi che vendono bottiglie e lattine di birra.

In piazza Castello alcuni poliziotti proteggono il ‘Toro Store’, dove si vendono gli articoli del merchandising ufficiale granata:; domenica scorsa il negozio era stato danneggiato da alcuni vandali.
Non c’e’ nessuno, invece, davanti alla sede del club granata, pochi centinaia di metri piu’ in la’: tutti sanno che e’ frequentata solo per pratiche burocratiche e anche le bandiere sbiadite ai pennoni in via Roma fanno capire che non e’ li’ il cuore del Torino. Sullo stemma del Torino, all’ingresso, sono state appiccicate due foto di giocatori juventini, Pirlo e Quagliarella, ma il gesto risale gia’ a domenica scorsa, quando la Juventus vinse matematicamente la scudetto. Da allora nessuno le ha tolte.

NESSUN COMMENTO

Comments