Ius soli, a settembre blitz di Renzi. Lui nega. Forza Italia, “così Pd si scava la fossa”

Malan (Fi): “Uno Ius soli che farebbe crescere ulteriormente la marea umana che sta invadendo l'Italia avrebbe conseguenze immediate e gravi"

Matteo Renzi

Ricostruzioni giornalistiche parlano di un Matteo Renzi pronto a un blitz sullo ius soli, dopo l’estate. Ma la smentita arriva prestissimo: “Non c’e’ in vista alcun blitz del segretario Matteo Renzi sulla questione dello Ius soli”. Lo precisa una nota del Partito Democratico, le ricostruzioni giornalistiche circolate sono “prive di fondamento”. “Come e’ noto – si legge ancora – il Pd ha rimesso la decisione sul voto di fiducia al governo e non e’ in preparazione nessun blitz”.

Intanto la notizia però è circolata così ciascuno è libero di commentare. Per Maurizio Gasparri, senatore azzurro, Renzi con questa atteggiamento si sta scavando la fossa. “Il Pd faccia pure dei blitz al Senato per imporre, a colpi di fiducia, la legge sullo Ius soli. Trovera’ pane per i suoi denti. Se Renzi e co. insisteranno con una legge che stravolge la cittadinanza e la composizione del corpo elettorale, si scaveranno la loro fossa politica. Su questo tema perderanno le elezioni”.

Lucio Malan, altro senatore Fi: “Cosa sta succedendo intorno allo Ius Soli? Nonostante la pausa estiva, il Partito Democratico continua a fare un polverone su questa norma con uscite e smentite sulla sciagurata ipotesi di porre la fiducia sul testo, dopo avere impedito di votare anche in Commissione”. “Uno Ius soli che farebbe crescere ulteriormente la marea umana che sta invadendo l’Italia avrebbe conseguenze immediate e gravi. Uno strappo con gli italiani cui ci opporremo con determinazione”.

NESSUN COMMENTO

Comments