Italiani nel mondo, Sera (Uim): chiudere Istituti italiani cultura mortifica nostro Paese

"La cultura è un elemento essenziale dell’identità italiana nel mondo e rappresenta un patrimonio materiale e immateriale cui attingere per affrontare le sfide della contemporaneità. Ne fanno parte a pieno titolo la lingua italiana, come eredità del passato e ponte verso il futuro, e la ricerca scientifica, settore in cui il nostro Paese può vantare punte di eccellenza a livello mondiale. E’ quanto si legge sul sito del ministero per gli Affari esteri alla voce ‘La rete degli Istituti italiani di cultura’. Eppure è lo stesso Mae ad annunciare la chiusura di almeno dieci di questi istituti”. E’ quanto dichiara il presidente Uim – Unione italiani nel mondo, Alberto Sera, in una nota.

“Un taglio che – sottolinea Sera – oltre a far risparmiare all’Italia una somma di denaro ridicola, mortifica la cultura, la nostra, nel mondo. Se il nostro Paese, per primo, non crede nella propria identità e nel valore della sua affermazione oltre confine, come potranno farlo i nostri connazionali all’estero?".

 

Comments