Italiani nel mondo, Scilipoti a Rio de Janeiro per Direttivo del Movimento di Responsabilità Nazionale del Sud America

Si è riunito a Rio de Janeiro, nella sede della Rivista Italiamiga, il Direttivo del Movimento di Responsabilità Nazionale del Sud America. Hanno partecipato all’incontro l’onorevole Domenico Scilipoti, che ha presieduto la riunione, Edoardo Pacelli, responsabile per l’America del Sud, Luciano Frattari, responsabile del Movimento per lo Stato di Rio, Patrizio Errini, responsabile per lo Stato dello Spirito Santo, Roberto Dos Santos, per lo Stato del Paraná e, per il Paraguay, Luigi Olivi. I rappresentanti di Argentina e Uruguay hanno inviato un messaggio di adesione.

Obiettivo dell’incontro decidere le azioni da intraprendere in vista delle prossime elezioni politiche.

Durante la riunione, Pacelli ha messo in risalto la "scarsa attenzione che il governo italiano dimostra verso i problemi degli italiani all’estero, soprattutto di quelli che vivono nel Sud America". Pacelli ha quindi chiesto a Scilipoti di "farsi tramite presso le istituzioni italiane affinché l’Italia sia maggiormente presente in questi paesi".

Scilipoti, dal canto suo, ha fatto presente la "grave situazione che attraversa l’Italia e l’Europa", ma ha affermato di essersi fatto promotore di una "iniziativa atta a permettere ai cittadini italiani che vivono all’estero, di rientrare, anche temporaneamente, in Italia e di soggiornarvi o costituirvi un nucleo di interesse, ritrovando le radici e gli affetti". A tal fine, spiega Pacelli, "il deputato proporrà l’istituzione di forme di finanziamento, finalizzato all’acquisto o alla costruzione di immobili ad uso residenziale, ad esempio mediante la forma del “mutuo agevolato” per i residenti all’estero".

NESSUN COMMENTO

Comments