Italiani nel mondo, Romagnoli (PdL): Bene atteggiamento positivo governo Monti su temi italiani all’estero

"Esprimo grande soddisfazione per l’atteggiamento positivo dimostrato dal governo per ciò che riguarda i temi più cari agli italiani nel mondo. Dopo l’incontro fra il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Antonio Catricalà, e un gruppo di parlamentari eletti all’estero, l’esecutivo guidato da Mario Monti ha lanciato un segnale chiaro al mondo dell’emigrazione e alla politica che a Roma si occupa di italiani all’estero: noi ci siamo, vi ascoltiamo e ci sforzeremo di venire incontro alle vostre richieste. Come Movimento delle Libertà, da sempre vicino ai connazionali ovunque essi siano, non possiamo che essere soddisfatti di questo atteggiamento e ci auguriamo con forza che si possa continuare così e che presto si passi dalle buone intenzioni ai fatti concreti". Così Massimo Romagnoli, PdL, presidente del Movimento delle Libertà, che continua: "Gli italiani nel mondo non aspettano altro. Le necessità sarebbero tante, ma, dati i tempi stretti e le scarse risorse, ci consentiamo una scaletta delle priorità: il ripristino di Rai Internazionale innanzi tutto, come immediata risposta alle tante proteste dei nostri concittadini; la messa in sicurezza del voto all’estero, e intendiamo soprattutto la garanzia della trasparenza della volontà dell’elettore e dell’onorabilita’ dei candidati; infine il rinnovo degli organi di rappresentanza degli italiani all’estero, Comites e Cgie. Chiediamo alle istituzioni sensibilità e concretezza di interventi – conclude l’esponente PdL – e offriamo la nostra esperienza e la nostra collaborazione".

NESSUN COMMENTO

Comments