Italiani nel mondo, Narducci (Pd): Tremaglia uomo di destra, ma sempre pronto ad ascoltare

Fra i parlamentari eletti all’estero presenti al convegno tenutosi alla Camera dedicato alla memoria di Mirko Tremaglia, padre della legge sul voto all’estero, scomparso lo scorso 30 dicembre, c’era anche Franco Narducci, deputato Pd eletto nella ripartizione estera Europa e residente in Svizzera. "Tremaglia – ha ricordato Narducci – era un uomo assolutamente di destra, però anche generoso e disponibile ad ascoltare, purché in ballo ci fossero i valori della nazione, della nostra dignità di popolo e, soprattutto, i valori dell’emigrazione".

Lo storico ministro degli italiani nel mondo, ‘da uomo estremamente di parte che non nascondeva questa sua posizione, era assolutamente disponibile a portare avanti intese e progetti comuni senza nascondersi". Il parlamentare del Pd ricorda come "all’interno del Consiglio generale degli italiani all’estero abbiamo portato avanti insieme grandi battaglie e grazie alle larghe intese da lui sostenute è stato possibile realizzare la riforma che ha portato al voto all’estero".

NESSUN COMMENTO

Comments