Italiani nel mondo, Mauro Acanfora lascia l’IdV Germania

Il Responsabile dei Giovani dell’Italia dei Valori Germania, Mauro Acanfora, ha lasciato l’incarico ed il partito. “Ho contribuito ad avvicinare il partito alle istituzioni italiane presenti sul territorio tedesco – dichiara in una nota – e credo ormai che esso abbia raggiunto un numero sufficiente di tesserati per poter scegliere il ricambio alla mia carica, ricoperta per quasi un anno mezzo”.

La decisione di lasciare e´ maturata considerando le “promesse mai mantenute dal Direttivo Germania”. “Esattamente un anno fa, il 12 dicembre 2010, avevo contribuito alla stesura del programma e degli obiettivi presentati al 1° Congresso IdV Germania svoltosi a Stoccarda. Dov’è l’apertura della sede promessa? L’associazione di volontari? I programmi e gli incontri in collaborazione col Consolato italiano e le grandi aziende del territorio per favorire l’impiego dei giovani e il reinserimento dei detenuti? Le mozioni parlamentari tramite il partito centrale per razionalizzare le spese dei consolati e dare maggior dignità e retribuzione agli insegnanti assunti in loco? L’assistenza ai connazionali nei rapporti con le istituzioni?  Non una di queste promesse è stata ad oggi mantenuta. Inoltre nel Direttivo ci sono troppe persone forse capaci di portare una gran quantità di voti ma che hanno addirittura difficoltà con l’italiano. Come faranno a promuovere gli interessi della collettività in Germania e a promuovere mozioni e proposte di legge? E dulcis in fundo mi è sembrato grave che nello stesso Direttivo del “partito di mani pulite” vi sia una persona condannata definitivamente dalla giustizia tedesca (Maria Lina Kotelmann). La mia strada politica si separa da quella dell’IdV Germania – conclude Acanfora -, ma auguro comunque a Pasquale Vittorio di proseguire con successo la propria corsa verso il parlamento italiano”.

NESSUN COMMENTO

Comments