Italiani nel mondo, Lucio Albanese nuovo presidente del Comites di Norimberga

Albanese ha espresso la sua precisa volontà di impegnare l'organismo da lui diretto soprattutto all'individuazione delle problematiche più sentite dalla collettività italiana in Franconia

Lo scorso 29 aprile, in seguito alle dimissioni di Angela Ciliberto, presidente dimissionario del Comites di Norimberga, si è tenuta una riunione straordinaria dell’assemblea del Comites mirata – fra l’altro – all’elezione di un nuovo rappresentante legale.

La riunione si è tenuta in un’atmosfera di estrema collaborazione ed ha portato all’elezione unanime di Lucio Albanese quale presidente e di Domenico Capasso quale vice presidente.

Le altre cariche del direttivo sono rimaste invariate.

Il neo presidente Albanese ringraziando per la fiducia, ha espresso la sua precisa volontà di impegnare l’organismo da lui diretto soprattutto all’individuazione delle problematiche più sentite dalla collettività italiana in Franconia, fra le quali quella della carenza di servizi consolari, concentrati a Monaco di Baviera.

Ampio plauso gli è venuto da tutti i membri dell’assemblea che gli hanno assicurato il loro appoggio, così come una fattiva e proficua collaborazione a tutti i livelli.

Comments