Italiani nel mondo, La Lega Nord Estero alla Festa della Confederazione Svizzera

Berglandschaft bei Soglio, Bergell, Graubuenden, Schweiz

Lunedì 1 agosto una delegazione della Lega Nord Estero Svizzera parteciperà alla Festa della Confederazione Svizzera, che si terrà a Campo Blenio, insieme al movimento amico della Lega dei Ticinesi e all’SVP, rispettivamente primo partito del Ticino e primo partito della Svizzera (percentuali per entrambi intorno al 30%), quest’anno per la prima volta insieme.

Ospite d’onore sarà il presidente di SVP Svizzera, il consigliere nazionale Toni Brunner; il luogo della festa sarà, come già lo scorso anno, l’azienda agricola della famiglia di Gianni Martinelli.

Il ritrovo è fissato per le ore 10.30, alle 11.00 avrà luogo una breve parte ufficiale con i discorsi di rito e l’inno nazionale. Seguirà quindi la grigliata con intrattenimento musicale.

Andrea Schenone, responsabile per la Svizzera della Lega Nord Estero, spiega la presenza di una delegazione della LNE in questi termini: "Vogliamo prima di tutto contraccambiare la cortesia della  presenza di alcuni esponenti della Lega dei Ticinesi all’ultima Pontida. Inoltre riteniamo che, se non fosse stata per la forza politica di persuasione di SVP e Lega sul popolo svizzero, a quest’ora la Svizzera probabilmente farebbe parte dell’Unione Europea e forse dell’euro con tutte le le conseguenze (negative) del caso". “Apprezziamo nell’SVP e nella Lega dei Ticinesi – continua Schenone – la battaglia a difesa del modello statuale svizzero, federale, neutrale e orientato al risparmio e all’efficienza, un modello che è  anche per noi leghisti un punto di riferimento da seguire per l’intera Penisola, la stella polare del nostro impegno politico".

NESSUN COMMENTO

Comments