Italiani nel mondo, L’avanzata delle regioni italiane in Cina

Regioni italiane sempre più alla conquista della Cina. Nuovi progetti di partenariato con le province cinesi sono stati presentati alla Farnesina in occasione della riunione di coordinamento del programma Mae-Regioni-Cina, cui hanno partecipato 15 regioni. Si tratta di un programma finanziato dal Cipe e si fonda sulla collaborazione tra i ministeri degli Esteri e dello Sviluppo economico, a sostegno delle regioni nelle iniziative di partenariato con le province cinesi. Alla riunione hanno partecipato il coordinatore nazionale del comitato governativo Italia-Cina, Massimo Roscigno, e il direttore centrale per i Paesi dell’Asia e dell’Oceania e responsabile del programma, Andrea Perugini. Tra le iniziative presentate, il progetto sull’ambiente Renewal della regione Puglia, un secondo sul turismo – Travel – promosso dalle Marche ed un terzo sul tessile, Tex Tech, della Toscana. A breve sarà anche on line il sito web del programma. Secondo Perugini, “il programma sta procedendo bene, ed è uno strumento che va oltre i singoli progetti presentati collocandosi in un contesto di più ampi rapporti bilaterali fra governi. In questo momento – ha aggiunto -, la Cina sta attraversando una fase evolutiva della crescita della domanda interna che apre ancora di più le possibilità di collaborazione tra i due governi e di conseguenza è una buona occasione per le regioni italiane e per il programma”.

NESSUN COMMENTO

Comments