Italiani nel mondo e Legge finanziaria 2018, il VIDEOblog di Marco Fedi (Pd)

Il deputato dem residente in Australia: “Nel lavoro parlamentare cercheremo di aumentare le risorse, sia per gli enti gestori che per la rappresentanza”

Marco Fedi

“E’ iniziato al Senato l’iter della Legge finanziaria 2018. Lavoreremo con i colleghi senatori del PD per migliorare il testo presentato dal Governo Gentiloni”. Lo assicura l’On. Marco Fedi, Pd, in un videomessaggio pubblicato sui social.

“Alcuni aspetti positivi già previsti – prosegue Fedi – sono la soluzione della questione previdenziale per i lavoratori a contratto con la contribuzione sull’intera retribuzione; l’assunzione di personale aggiuntivo, di ruolo e a contratto, per la nostra rete diplomatico-consolare nel mondo; la stabilizzazione del capitolo 3153 per gli enti gestori dei corsi di lingua e cultura italiana che potranno aprire il 2018 con relativa serenità”.

“Nel lavoro parlamentare cercheremo di aumentare le risorse, sia per gli enti gestori che per la rappresentanza, oltre a prevedere emendamenti sia sul tema della fiscalità, per assicurare l’accesso al credito d’imposta per i lavoratori tenuti a presentare dichiarazione dei redditi in Italia, che per le agevolazioni fiscali per i lavoratori “impatriati”, cioè che rientrano in Italia dall’estero”.

“Impegno comune – conclude il deputato dem residente in Australia – anche per le Camere di Commercio nel mondo”.