Italiani nel mondo, domenica a Zurigo la Prima Giornata Nazionale dello Sport all’Estero

Simone Billi (Lega), “mi sto impegnando a sostenere l'associazionismo italiano in tutte le sue forme, lo sport è uno dei fattori più importanti”

“In Svizzera la Prima Giornata Nazionale dello Sport all’Estero si svolgerà domenica 3 giugno 2018 sui campi sportivi ‘Sihlhölzli’ di Zurigo, nel quadro delle celebrazioni della Festa della Repubblica. I più bravi verranno selezionati per partecipare al Trofeo CONI in Italia, quest’anno previsto dal 20 al 23 settembre a Rimini“. A dichiararlo è l’On. Simone Billi, deputato della Lega eletto nella lista di centrodestra nella circoscrizione Europa.

“Come dagli impegni che ho sottoscritto con gli italiani all’estero, mi sto impegnando a sostenere l’associazionismo italiano in tutte le sue forme, anche quelle che permettono ai giovani di mantener vive le loro origini italiane – sottolinea Billi – da questo punto di vista lo sport è uno dei fattori più importanti”.

Cirano Tondi, Delegato Nazionale del CONI Svizzera, spiega: “Saranno presenti due giovanissime campionesse italo-svizzere: Valentina, 15 anni, e Nina Rosamilia, 13 anni, due sorelle che il mese scorso hanno gareggiato per la prima volta in Italia, ai Campionati italiani di Duathlon a Cuneo, conquistando rispettivamente la medaglia d’oro e di bronzo. Da ieri Valentina è anche Campionessa svizzera di Duathlon”.

“Attraverso le gare che organizziamo in tutta la Svizzera” prosegue Tondi “avviciniamo i giovani connazionali allo sport e alla cultura italiana, promuovendo le eccellenze dell’Italia in tutte le sue forme”.