Italiani nel mondo, Consulta generale eccellenze italiane all’estero: nuovo progetto MdL

LEAD Technologies Inc. V1.01

Una Consulta generale per le eccellenze italiane all’estero. E’ questo il nuovo progetto del Movimento delle Libertà. L’iniziativa nasce da un’idea del presidente MdL, Massimo Romagnoli, che per raggiungere l’obiettivo si avvarrà della collaborazione della dott.ssa Giulia Torri, da oggi responsabile Cultura del Movimento.

Giulia Torri è laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università di Parma: si è poi specializzata tra Firenze e Roma. Membro di prestigiosi organismi culturali, è autrice di numerosi studi, pubblicazioni e progetti, nonché collaboratrice di enti ed organismi pubblici (Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Comuni e Province, Ambasciate, Università) e privati (Fondazioni, Produzioni televisive e teatrali). Torri si occupa in particolare di gestione, valorizzazione e comunicazione del patrimonio culturale.

E’ la stessa dottoressa a spiegare come nasce il rapporto con il Movimento delle Libertà: "La collaborazione è nata dalla volontà reciproca di svolgere attività che parlino soprattutto delle eccellenze italiane all’estero: mettendo dunque a conoscenza del nostro Paese la forza degli italiani nel mondo. Gli italiani sono da sempre sinonimo di eccellenza a livello internazionale. Ci sembra giusto quindi portare alla luce l’emigrazione italiana di qualità, sottolineare come i nostri connazionali abbiano da sempre voluto raggiungere risultati di altissimo livello in ogni disciplina, dalle arti, alle scienze, alle materie più tecniche. L’Italia – prosegue Torri – ha sempre esportato cervelli e idee, nonché progetti concreti, con grande spirito imprenditoriale. Con il Movimento delle Libertà stiamo iniziando a costruire un percorso che possa proprio evidenziare quanto sia grande nel mondo la cultura italiana, a 360 gradi. Un percorso che entro un anno, quindi a marzo del 2013, dovrà portarci a convocare a Roma una grande consulta delle eccellenze italiane all’estero. Il nostro obiettivo è proprio quello di portare nella capitale italiana tutti questi grandi esempi di italiani che abbiano raggiunto nel mondo vette altissime. Mettere a confronto queste personalità, farle incontrare e dialogare fra loro, per ‘mettere a sistema’ tutta la loro grande esperienza. Un modo – sottolinea ancora la dott.ssa Giulia Torri – per poter aprire nuovi orizzonti anche per i giovani: infatti, cercheremo di capire, e saranno proprio coloro che verranno a Roma per partecipare alla consulta a spiegarcelo, come abbiano fatto questi importanti esempi di eccellenza italiana nel mondo a raggiungere i propri obiettivi, a raggiungere grandi risultati. Credo sia molto importante per le nuove generazioni, soprattutto in un periodo di grande sfiducia verso il futuro”.

Torri è piena di entusiasmo per l’iniziativa e per la collaborazione iniziata con il Movimento delle Libertà: “Desidero ringraziare il presidente Romagnoli, che mi ha dato questa importante opportunità, che ha avuto fin dall’inizio grande fiducia in me. La consulta vuole avere l’obiettivo di coordinare e implementare le eccellenze italiane all’estero. Il fatto che questa ambizione arrivi da un movimento politico importante, come lo è il MdL, è significativo: la politica deve avere il compito di portare avanti iniziative del genere e di contribuire a raggiungere l’obiettivo, in questo il suo ruolo è insostituibile. L’appuntamento di marzo 2013 – precisa la dott.ssa Torri – sarà focalizzato sull’Europa: un’Europa allargata, ovviamente. Per noi il lavoro comincia fin da subito: avremo naturalmente bisogno anche della collaborazione dei tanti connazionali residenti in Europa. Contiamo su di loro – conclude – per potere portare a Roma il meglio dell’eccellenza italiana presente nel Vecchio Continente".

NESSUN COMMENTO

Comments