Italiani nel mondo, ambasciatore Iannucci promuove vino italiano a Hong Kong

"Vendemmia d’Artista", per unire arte contemporanea e mondo del vino, è il titolo di evento a scopo benefico organizzato dalla famiglia Frescobaldi svoltosi a Hong Kong, a cui ha partecipato l’ambasciatore italiano in Cina, Attilio Massimo Iannucci.

Le bottiglie, personalizzate dall’artista Zhang Huang, sono state vendute nel corso di un’asta organizzata da Sotheby’s, il cui ricavato è destinato a finanziare la borsa di studio "Luo Zhongli" della H2 Foundation for Arts and Education.
 
L’evento ha rappresentato una vetrina per il vino italiano, sostenuto dalla presenza dell’ambasciatore Iannucci, in un mercato, quello di Hong Kong, in continua espansione e sempre più attento alla qualità del prodotto.
 
"Eventi come questo organizzato da Frescobaldi hanno un significato che supera la stessa, nobilissima, attività di fund raising che li anima, perché", ha dichiarato l’ambasciatore Iannucci, "contribuiscono a diffondere tra il pubblico cinese la tradizione e lo stile di antiche famiglie italiane che legano il loro nome ai più importanti vini d’Italia. Lo sforzo che sta compiendo l’Ambasciata – e io personalmente -, in questi mesi, presenziando a diverse iniziative in ogni angolo della Cina per promuovere il vino italiano", ha aggiunto Iannucci, "ha come obiettivo incrementare sensibilmente la presenza in Cina del prodotto enogastronomico per eccellenza del nostro Paese, simbolo delle nostre tradizioni, delle nostre terre e del nostro stile di vita nel mondo". E "la prossima festa nazionale", ha concluso l’ambasciatore, "rappresenterà un’altra vetrina d’eccezione per valorizzare il vino italiano e promuovere l’immagine del nostro Paese".

NESSUN COMMENTO

Comments