Italiani nel mondo, Afghanistan: Terzi incontra governatore di Herat

Il ministro degli Esteri, Giulio Terzi Sant’Agata, ha incontrato Daud Shah Saba, governatore di Herat, il quale ha espresso al titolare della Farnesina la propria "soddisfazione" per i risultati dei primi sei mesi di transizione, ottenuti anche grazie al "significativo contributo" italiano.

Continua infatti l’impegno dell’Italia per sostenere la stabilizzazione dell’Afghanistan e il consolidamento di una crescita economica sostenibile del Paese. Alla vigilia dell’inaugurazione della seconda fase della transizione, che si estenderà a gran parte dei distretti della provincia di Herat, il Ministro Terzi ha ribadito al governatore Saba l’impegno italiano ad una "cooperazione civile di lungo periodo, per favorire la riconciliazione politica, la stabilità istituzionale e lo sviluppo economico del Paese".

Il governatore afgano, dal canto suo, ha ringraziato il Ministro Terzi per gli interventi italiani, soprattutto per quelli di cooperazione allo sviluppo e di ampliamento infrastrutturale, sottolineato l’importanza che la cooperazione bilaterale si estenda anche all’area della promozione culturale e linguistica, sulla scia dei proficui rapporti avviati da alcuni atenei italiani con l’Università di Herat.

NESSUN COMMENTO

Comments