Italiani nel mondo, a Fiera del libro di Bucarest l’Italia è protagonista

L’Italia partecipa come partner privilegiato a Bucarest alla Fiera internazionale del libro "Gaudeamus" che verra’ inaugurata il prossimo 21 novembre. Oltre trenta le case editrici italiane presenti con uno stand espositivo e di vendita di ottanta metri quadrati.

All’evento parteciperanno personalita’ del mondo culturale e sportivo. Alla cerimonia d’inaugurazione prendera’ parte per l’Italia l’ambasciatore a Bucarest Mario Cospito. Nutrito e di spessore il parterre di ospiti dall’Italia, che si alterneranno durante i cinque giorni della fiera. Il 21 novembre il tennista Nicola Pietrangeli, molto popolare in Romania, sara’ testimonial durante l’inaugurazione. Nei giorni seguenti e’ prevista la partecipazione del filosofo Giacomo Marramao (affiancato dal filosofo ed ex ministro degli Affari esteri Andrei Marga), dello scrittore Marcello Fois e del cantautore Mariano Deidda. Per l’Italia saranno inoltre presenti il vice direttore di Radio Rai, Sergio Valzania, e Alfieri Lorenzon, direttore dell’Associazione italiana editori. Il programma sara’ arricchito da interventi coordinati dall’Istituto di cultura italiano in collaborazione con le Associazioni culturali italiane in Romania, e si parlera’ degli aspetti problematici della professione di traduttore dall’italiano al romeno, settore in forte espansione nel Paese. Durante le serate del 21 e del 22 novembre l’ambasciatore italiano a Bucarest offrira’ inoltre due cene presso la sua residenza, in onore del tennista Pietrangeli e del professor Marramao, a cui prenderanno parte personalita’ del mondo sportivo e culturale romeno, oltre che alcuni dei membri piu’ influenti dell’establishment imprenditoriale dei due paesi. In totale nei giorni della fiera saranno oltre 400 gli espositori romeni e stranieri e ben 630 gli eventi culturali in programma.

NESSUN COMMENTO

Comments