Italiani nel mondo, 765 mila anziani fra italiani all’estero iscritti Aire

Italiani all’estero vuol dire oltre 60 milioni di cittadini italiani nel mondo. Ma solo circa 4 milioni di connazionali residenti oltre confine sono iscritti all’Aire (Anagrafe degli italiani residenti all’estero). In particolare, secondo i dati del “Rapporto Italiani nel Mondo 2011”, quelli che superano i 65 anni d’età, e che sono regolarmente iscritti all’Aire, sono circa 765mila.

Di questi "anziani", la maggior parte si trova in Argentina; seguono Francia e Svizzera.

Gli italiani nel mondo dall’età più avanzata sono soprattutto di origine siciliana, campana, calabrese, veneta e laziale. Insomma, si tratta di quegli italiani che per primi hanno lasciato l’Italia in cerca di un futuro migliore, in cerca di nuove opportunità.

Dando uno sguardo ai cinque continenti, sono diversi i Paesi in cui la percentuale dei residenti over 65 anni supera la media nazionale (18,6%).

Negli ultimi anni, inoltre, sono sempre di più gli over 65  che decidono di passare la loro vecchiaia all’estero, lontano dall’Italia. In molti casi, scelgono località dove il potere d’acquisto è maggiore rispetto all’Italia, e dove quindi con una pensione possono permettersi di vivere meglio.

NESSUN COMMENTO

Comments