Italiani nel mondo, 60 anni fa prima nave giuliani per Australia

Il 15 marzo 1954 salpo’ dalla Stazione Marittima di Trieste il Castel Verde, la nave che trasportava le prime centinaia di emigrati giuliani in Australia. Fu la prima di una serie di viaggi che, dal 1954 al 1961, trasportarono circa 22.000 giuliani emigranti, per la maggior parte triestini (un decimo della popolazione di allora). In novemila si diressero verso l’Australia, a causa dell’ incertezza dei confini e della situazione economica. L’Associazione Giuliani nel Mondo celebrera’ la ricorrenza con iniziative a Trieste e in Australia.

Alcuni circoli australiani (Associazione Giuliani di Sydney e Associazione Santa Maria di Cherso) hanno gia’ celebrato la ricorrenza nella sede chersina di Marsden Park. In agosto si terra’ a Wollongong un Raduno con le rappresentanze di tutti i circoli giuliani in Australia, provenienti dalle maggiori citta’.

Per quanto riguarda Trieste, invece, le celebrazioni, in collaborazione con il Comune di Trieste, si svolgeranno sabato 15 marzo. Si comincera’ con alle 10.00, nella sala comunale di Piazza Unita’, l’inaugurazione della mostra sull’emigrazione giuliana in Australia, gia’ allestita negli anni scorsi ed ora riproposta. Seguira’ una cerimonia solenne nella sala del consiglio comunale con vari interventi e un collegamento Skype dall’Australia. Al termine verra’ deposta una corona d’alloro alla base della Stazione Marittima.

Nella storica libreria Umberto Saba, l’Associazione allestira’ una vetrina con libri scritti da studiosi, testimoni e protagonisti di questo travagliato periodo storico-politico. Nella libreria verra’ inoltre proiettato il video "Capolinea Australia 60 anni dopo".

Comments