Italiani in astinenza da vacanza, aumenta il desiderio di partire

Più di un italiano su 2 non fa una vacanza da oltre 4 mesi: lo rivela un'indagine di SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l'esclusiva formula dei viaggi per single

Di vacanze gli italiani non ne hanno fatte abbastanza. «Ed ora si sentono stanchi e stressati: soffrono proprio della cosiddetta “astinenza da vacanze”» commenta Roberto Sberna, direttore generale di SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l’esclusiva formula dei viaggi per single e di gruppo.

«Il giusto equilibrio si ha combinando durante l’anno almeno 2 vacanze più o meno lunghe ed alcuni weekend fuori di tanto in tanto» suggeriscono gli esperti di SpeedVacanze.it. Ma il fatto è che il 52% degli italiani non parte da oltre 4 mesi.

«Ed è così che aumenta ora il desiderio di partire: in questo periodo stiamo registrando un picco di richieste e di prenotazioni» sottolinea Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedVacanze.it e di SpeedDate.it, il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare gente nuova e molti nuovi potenziali partner.

Di cosa sentono maggiormente gli italiani la mancanza a causa delle ferie ormai troppo lontane? Secondo un questionario a risposte multiple applicato ad un campione di 2 mila iscritti al portale SpeedVacanze.it, il 68% degli italiani sente la mancanza di occasioni per rilassarsi, il 65% ha nostalgia della spiaggia, il 58% lamenta la mancanza di tempo libero ed il 48% vorrebbe più semplicemente essere altrove.

Così, per consolarsi e sentirsi più allegri, molti italiani già da adesso pensano alle ferie estive. Tanti hanno già cominciato ad informarsi e perfino a prenotare il viaggio estivo 2018.

«Abbiamo già molte richieste per il Kenya con il Safari Africano allo Tsavo e l’indimenticabile spiaggia di Watamu, per la Thailandia con le sue spiagge paradisiache, per il Brasile – soprattutto a Rio de Janeiro – e per le Bahamas. Ma anche per i viaggi combinati, come ad esempio New York e Riviera Maya oppure Singapore e Bali o anche Vietnam insieme ad altre mete» puntualizza il direttore generale di SpeedVacanze.it.

Senza dimenticare l’Italia, dove quest’anno SpeedVacanze.it propone viaggi particolarmente adatti per socializzare, includendo splendide località tra le quali anche Pugnochiuso in Puglia con le sue acque cristalline, le Cinque Terre in Liguria con il suo parco naturale protetto, Stintino in Sardegna con la sua spiaggia di sabbia bianca finissima.

La soddisfazione è garantita: sul portale il numero annuale dei nuovi clienti rappresenta il 36% del totale. Nel 64% dei casi, quindi, si tratta di vacanzieri che già hanno fatto almeno un viaggio organizzato da SpeedVacanze.it e che essendosi trovati bene hanno deciso di ripetere l’esperienza.

E poi ancora c’è da considerare anche il risparmio: grazie all’elevatissimo numero di iscritti, il tour operator riesce ad acquistare grandi pacchetti e può così avere un grande potere negoziale sui prezzi, riuscendo a trasferire i benefici ai suoi clienti.

Le affinità che si riscontrano nei gruppi, infine, è merito della ventennale esperienza acquisita grazie a SpeedDate.it, l’altro portale del gruppo dedicato agli eventi per single. I match makers del tour operator sono quindi diventati bravissimi nel creare gruppi omogenei, inserendo sempre un numero uguale di uomini e donne. Gli animatori, poi, fanno il resto durante la vacanza.

Comments