Italiani all’estero, Zaccarini (Fli): Futuro e Libertà Regno Unito chiude il 2011 in bellezza

"Desidero augurare buone feste agli italiani all’estero, in particolare ai connazionali residenti qui nel Regno Unito. Che sia per loro un fantastico Natale, crisi permettendo, e che il nuovo anno possa riservare loro un sacco di soddisfazioni". Vincenzo Zaccarini, esponente Fli nel Regno Unito, augura ai connazionali Buone Feste, e nel suo messaggio fa la sintesi del lavoro politico svolto in territorio inglese: "Il 2011 per noi si e’ concluso nel migliore dei modi: Futuro e Liberta’ nel Regno Unito continua a crescere e a lavorare sul territorio, a stretto contatto con i nostri connazionali. Abbiamo avuto il piacere e l’onore di avere qui a Londra la presenza del Vicepresidente di Futuro e Libertà, Italo Bocchino, accompagnato dall’On. Aldo Di Biagio, responsabile Italiani nel mondo del partito guidato da Gianfranco Fini. La loro presenza qui a Londra ha voluto anche sottolineare l’attenzione che Futuro e Liberta’ ha nei confronti degli italiani all’estero".

"Futuro e Liberta’ nel Regno Unito ha messo su un’ottima squadra: con il Coordinatore nazionale, Vincenzo Nicosia, abbiamo chiuso l’anno in bellezza, con una grande riunione anche a Manchester, dove ha aperto un altro circolo Fli".

"Quest’anno, con le dimissioni di Silvio Berlusconi da presidente del Consiglio, e’ finita l’epoca del berlusconismo: Gianfranco Fini aveva visto lontano, come spesso ha fatto durante il suo percorso politico. Il 2012 sara’ un anno importantissimo per noi di Futuro e Liberta’: nel Regno Unito continueremo a lavorare fra i connazionali, ad organizzare il partito, a promuovere le idee di Gianfranco Fini, per una nuova Italia e un nuovo rapporto fra il BelPaese e i suoi figli residenti all’estero".

"Il PdL ci aiuta moltissimo qui nel Regno Unito – osserva con ironia Zaccarini -, nel senso che non portando avanti alcuna iniziativa, essendo praticamente inesistente, ci lascia tanto campo libero. Sapremo approfittare certamente di questo vuoto politico: abbiamo gia’ cominciato a riempirlo con iniziative concrete, convegni, incontri, e durante tutto il 2012 raddoppieremo il nostro impegno, perche’ l’obiettivo e’ quello di avere qui nel Regno Unito un grande partito futurista. Ci sforzeremo di fare il massimo, per poi essere pronti di fronte all’eventuale sfida di rappresentare i nostri connazionali nel Parlamento italiano".

"In conclusione, voglio ringraziare tutti coloro che durante quest’anno ci hanno dato una mano a portare avanti il nostro progetto e hanno collaborato all’organizzazione degli incontri sul territorio: aiuto prezioso, per mantenere vivi i contatti e raffozare la nostra presenza. Auguri a tutti!".

NESSUN COMMENTO

Comments